28 06 2012

CATEGORIA: Tecnologie »

Per i non vedenti tante novità dal mondo delle app.

La notizia di Simon Wheatcroft, il tedoforo cieco che corre grazie alle app per Iphone, ha mostrato come anche piccole applicazioni per gli smartphone possano rivelarsi utilissime per la mobilità delle persone non vedenti e ipovedenti.
Vediamone alcune delle più utilizzate.

VoiceOver per Iphone consente l’accesso ai contenuti sullo schermo. Include funzionalità, come il supporto per l’input gestuale, il mirroring braille, gli spot web e i suggerimenti vocali. Le funzioni più utilizzate sono la lettura automatica delle pagine web, il comando “Leggi tutto”, il riepilogo della pagina, il supporto per tabelle web, le etichette create dall’utente.

Ariadne Gps, sempre per IPhoone è un’applicazione sviluppata da un giovane ingegnere abruzzese, Luca Ciaffoni. L’applicazione consente alle persone non vedenti di sapere dove si trovano esattamente in ogni momento, monitorare gli spostamenti e essere avvisati al raggiungimento di un luogo

Walky Talky, per smartphone con sistema Android, è un’applicazione che utilizza Google Maps: è sufficiente pronunciare il nome e l’indirizzo della destinazione per attivare una guida vocale, che oltre al percorso indica nome e indirizzo dei luoghi adiacenti a quelli visitati, avvertendo inoltre della presenza di incroci.

Intersection Explorer, anche questa è un’applicazione per sistemi Android, opera da guida per le persone non vedenti. In pratica consente di esplorare in anteprima i luoghi sul display touch del telefono, prima di affrontarlo nella realtà. Sullo schermo apparirà una mappa della zona in cui ci si trova: spostando il dito sullo schermo si riceveranno poi informazioni sul tragitto da seguire per raggiungere la destinazione stabilita.

Google ha avviato un progetto chiamato Eyes-Free. L’obiettivo è sviluppare nuovi software in grado di rafforzare l’autonomia delle persone ipovedenti fornendo strumenti per agevolare la mobilità in luoghi non conosciuti. Altre utili applicazioni targate Google (per sistemi Android) sono: TalkBack, uno screen reader per telefoni cellulari e palmari e Eyes-Free Shell, un’applicazione che fornisce accesso one-touch alle applicazioni Android.

Tags: , , , , ,

Un Commento a “Per i non vedenti tante novità dal mondo delle app.”

  1. Antonio Sanfilippo scrive:

    Salve, ho sviluppato un’ app su android, si chiama Televideo Assistito, si trova su play store. E’ un app che permette di ascoltare le pagine del televideo. E’ totalmente free.
    Grazie
    Antonio Sanfilippo

Lascia un commento

 

Torna alla pagina precedente